Incentivo Occupazione Neet. Istruzioni operative INPS

Lo scorso 17 aprile l’INPS con la Cicolare n. 54 ha dettato le indicazioni operative e le istruzioni contabili per la fruizione dell’Incentivo occupazione Neet  (Iniziativa Occupazione Giovani), a favore delle imprese che assumono  tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 giovani di età compresa tra i 16 ed i 29 anni aderenti al programma “Garanzia Giovani”. Possono essere iscritti al programma i giovani residenti in Italia che, al momento della registrazione, siano in possesso del requisito anagrafico e non siano impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un percorso scolastico o formativo.

La gestione e il riconoscimento dell’agevolazione per il 2019 avverrà nel limite della dotazione complessiva destinata a finanziare l’incentivo pari a 160 milioni di euro. L’incentivo può essere riconosciuto per le assunzioni a tempo indeterminato sia a tempo pieno che part-time, anche a scopo di somministrazione, nonché per i rapporti di apprendistato professionalizzante e per i rapporti di lavoro subordinato in una cooperativa di lavoro.
L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi dovuti all’INAIL, per un importo massimo di 8.060 euro su base annua.L’INPS ha evidenziato che si deve fare riferimento ad un arco di fruizione pari a 12 mesi calcolati dalla data di assunzione.
Il bonus assunzione giovani Neet può essere cumulato con l’incentivo all’occupazione giovanile stabile, o bonus occupazione giovani, previsto dalla legge di Bilancio 2018; in particolare, il bonus Neet è fruibile per la parte residua, fino al 100% dei contributi a carico del datore di lavoro.

Per ulteriori informazioni si rinvia al testo della circolare INPS allegata.

Contatto:

D.ssa Teresa Giornale: tel. 0824/50120_1 – email: t.giornale@confindustria.benevento.it

iscriviti allanewsletter

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy