COVID-19 – Sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi – Nuove istruzioni Inps

Facendo seguito alle nostre precedenti pubblicazioni sul tema in oggetto,  si informa che l’Inps, con circolare n. 64 del 28 maggio 2020, fornisce ulteriori indicazioni operative sulla sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
L’Istituto, nel rinviare alle precedenti circolari sugli aspetti non toccati dalle recenti modifiche normative, illustra le novità in materia di sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi, introdotte dalla Legge di conversione del Decreto Cura Italia (Legge n. 27/2020) e dal Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020).
In particolare, l’Inps precisa che i versamenti contributivi sospesi dai precedenti provvedimenti normativi fino al 31 maggio 2020 o fino al 30 giugno 2020, potranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 o mediante rateizzazione fino ad un massimo di 4 rate mensili di pari importo con il versamento della prima rata entro il 16 settembre 2020.
Si rammenta che, per espressa previsione normativa, non si fa luogo al rimborso di quanto già versato.
L’Istituto fornisce inoltre le relative istruzioni operative inerenti agli obblighi previdenziali in relazione alle diverse Gestioni, dirette a datori di lavoro privati e committenti obbligati alla Gestione Separata, nonchè ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato.
Per maggiori informazioni si rinvia al testo integrale della circolare allegata.
Info e contatti
Area Relazioni Industriali
D.ssa Teresa Giornale
email: t.giornale@confindustria.benevento.it
tel.: 0824/50120_int. 1

iscriviti allanewsletter

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy