COVID 19 – Il nuovo DPCM con le misure in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo 2021

Le misure contenute nel nuovo DPCM affiancano quelle del Decreto Legge 14 gennaio che ha prorogato lo stato d’emergenza al 30 aprile, il divieto degli spostamenti fuori Regione fino al 15 febbraio e istituito l'”area bianca”.

In particolare il DPCM prevede:

  • il permesso di spostamento verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, tra le 5 e le 22 e nei limiti di due persone non conviventi, nella regione, se questa è in zona gialla, o nel Comune se è in zona arancione o rossa. Per i Comuni con meno di 5mila abitanti è consentito spostarsi per una distanza non superiore ai 30 km dal confine, ad eccezione dei capoluoghi di provincia.
  • il divieto di vendita da asporto di bevande e alcolici dopo le 18
  • la chiusura di palestre, piscine, cinema e teatri
  • la riapertura di musei e i luoghi della cultura nelle zone gialle dal lunedì al venerdì, con esclusione di weekend e festivi, a condizione che sia garantita una fruizione contingentata o comunque tale da evitare assembramenti di persone
  • la chiusura degli impianti da sci fino al 15 febbraio
  • il ritorno alla didattica in presenza dal 50 al 75% per le scuole superiori di secondo grado da lunedì 18 gennaio (tranne in zona rossa) mentre le scuole dell’infanzia e primarie di primo e secondo grado proseguono con la didattica al 100% in aula
  • la ripresa dei servizi di crociera da parte delle navi passeggere nel rispetto delle specifiche linee guida validate dal Comitato tecnico scientifico

iscriviti allanewsletter