COVID 19: Export finanziamenti fino al 40% a fondo perduto

Sono attivi i finanziamenti fino al 40% a fondo perduto che le imprese possono ottenere a valere sugli strumenti di internazionalizzazione offerti da SIMEST .

Lo ha deciso il Comitato Agevolazioni – istituito presso SIMEST e presieduto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) –  il quale ha inoltre deliberato una serie di misure contenute nel “Decreto Rilancio” che potenziano lo strumento e che diventeranno progressivamente effettive entro l’estate.

 

Fino al 31 dicembre 2020 le aziende possono accedere alla  liquidità a Tasso Agevolato e senza necessità di presentare garanzie e  richiedere fino al 40% del finanziamento a fondo perduto (il 20% per lo strumento Inserimento mercati esteri) con un importo massimo concedibile a fondo perduto di € 100.000* .

Sono 7 gli strumenti attivabili in quanto  con i Finanziamenti per l’internazionalizzazione SIMEST è possibile coprire le spese per:

– Patrimonializzazione
– Partecipare a Fiere Internazionali, Mostre e Missioni di Sistema
– Inserimento Mercati Esteri
– Temporary Export Manager
– E-Commerce
– Studi di Fattibilità
– Programmi di Assistenza Tecnica

 
* Il 100%  del finanziamento a fond perduto impatterà sui contributi statali in regime de minimis.

 

 

iscriviti allanewsletter