logo

Circolari

  • Sgravio contributivo per i contratti collettivi aziendali contenenti misure di conciliazione tra vita e lavoro - decreto interministeriale 12 settembre 2017 - Circolare Inps n. 163 del 3 novembre 2017 
  • 06.11.2017
    Lavoro Agile
    Segnaliamo la circolare Inail n. 48 del 2 novembre 2017 (allegata) con la quale l’istituto fornisce prime istruzioni operative sugli obblighi assicurativi dei lavoratori in smart work (secondo le previsioni della legge n. 81/2017).
  • La diffusione della fatturazione elettronica può rappresentare un fattore cruciale per l’evoluzione e la digitalizzazione del Paese. Il position paper"Fatturazione elettronica e adempimenti IVA connessi", elaborato dell'Area Politiche Fiscali, oltre a ripercorrere la normativa comunitaria e nazionale che disciplina la fatturazione elettronica tra imprese, contiene le proposte di Confindustria sul tema e offre indicazioni sulle linee di intervento che dovrebbero guidare il nuovo adempimento. L'obiettivo è stimolare una riflessione approfondita e accurata su uno strumento potenzialmente in grado di favorire l’ammodernamento e lasemplificazione, non solo dei processi gestionali delle imprese, ma anche delle procedure di “audit” dell’Amministrazione finanziaria. In considerazione dell’impatto che, soprattutto nelle prime fasi, un nuovo sistema di monitoraggio delle operazioni IVA potrebbe comportare sulle imprese, sia dal punto di vista economico che organizzativo, il documento raccoglie leriflessioni delle imprese associate su opportunità e criticità dello strumento.  
  • Credito d'imposta R&S - Risoluzione n. 121/E
  • Con Decreto Direttoriale del MISE del  24 ottobre 2017  sono state definite le modalità e i termini di presentazione delle domande di accesso ai Voucher per la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese. 
  • Il Piano di investimenti ANAS, allegato al Contratto di programma 2016-2020, prevede investimenti per 29,5 mld di euro. Di questi 6,1 mld per lavori già in corso o in fase di avvio e 23,4 mld per lavori di "nuova appaltabilità".  L'articolato Piano, che copre un arco temporale quinquennale, è destinato per il 45% ad interventi di manutenzione straordinaria. Nello specifico, 10,5 mld per lavori di manutenzione straordinaria, adeguamento e messa in sicurezza, 8,4 mld per il completamento di itinerari, 3,9 mld per nuove opere, 600 mln per interventi di ripristino della viabilità statale e locale danneggiata dal sisma 2016.  Sono previsti interventi per oltre 16 mila Km, equivalenti ad oltre il 60% della rete ANAS: circa 15 mila km saranno interessati da lavori di manutenzione straordinaria, 624 dal completamento di itinerari, 592 da adeguamento e messa in sicurezza e 272 da realizzazione di nuove opere. 
1/155 Avanti >